TOURNOI INTERNATIONAL DE HANDBALL

Regolamento

TORNEO INTERNAZIONALE DI PALLAMANO –  TROFEO CIUTAT DE CALELLA

1.) 
Nel corso della durata del torneo, ad ogni squadra partecipante viene assegnato un numero che viene inserito nel calendario delle partite, del quale ogni squadra riceve un esemplare. I padiglioni e gli orari riferiti ad una squadra sono indicati con pennarello.

2.) Nella sua fase eliminatoria, il torneo si svolgerà secondo il sistema a campionato, con le squadre che si affronteranno tutte contro tutte nelle diverse categorie e gruppi. La prima e seconda di ogni gruppo accederà alla fase seguente.

3.) Tutte le squadre partecipanti si dovranno presentare nel campo e consegnare la lista dei giocatori in due copie, 15 minuti prima dell’ora fissata per l’inizio della propria partita. Prima di ogni partita ci si dovrà rivolgere al tavolo degli arbitri per chiedere il formulario dove indicare la formazione, compilarlo e consegnarlo presso lo stesso tavolo degli arbitri. Nel caso in cui non si rispettino questi requisiti, e se all’ora fissata per l’inizio della partita non è presente sulla pista il minimo di giocatori richiesto dal regolamento (5), la squadra che commette l’infrazione verrà punita con la sconfitta a tavolino con il risultato tecnico di 10-0, e in caso di recidività, la squadra verrà squalificata dal torneo e tutte le partite alle quali abbia partecipato verranno dichiarate nulle.

4.) La durata delle partite sarà di 40 minuti, ogni partita è divisa in due tempi di 20 minuti, senza intervallo.
          4a.) In caso di rigore, il cronometro verrà fermato solo nell’ultimo minuto del secondo tempo.
          4b.) Durante la partita non vi sono tempi morti.

5.) Ogni giocatore può essere schierato solo in una squadra durante il torneo.

6.) Si accetterà l’iscrizione di un massimo di 16 giocatori per squadra, e si potranno schierare solo 14 giocatori in ogni partita.

7.) Il punteggio si stabilisce nel seguente modo:
          partita vinta: 2 punti
          partita pareggiata: 1 punto
          partita persa: 0 punti
8.) In caso di parità di punti al termine della fase eliminatoria, la classifica si stabilisce in base ai seguenti parametri:
          a) differenza tra gol segnati e gol subiti
          b) maggior numero di gol
          c) coefficiente tra gol segnati e gol subiti
          d) minor numero di gol subiti

9.) Nelle partite di ottavi, di quarti di finale, semifinali e finali, in caso di pareggio si giocherà un tempo supplementare di 5 minuti; nel caso in cui persistesse il pareggio, si procederebbe ad una serie di 5 tiri di rigore per squadra, lanciati da vari giocatori. Se proseguisse lo stato di parità, si lanceranno altri rigori, alternativamente, fino a che una delle due squadre non sbagli il tiro.

10.) La squadra che si comporti in forma antisportiva, sia dentro sia fuori dal campo, verrà punita e, in base alla gravità del comportamento, verrà squalificata o estromessa dal torneo.

11.) Il Comitato di Competizione che vigilerà sul regolare andamento del torneo è formato da membri della Federazione Catalana di Pallamano e dalla Unio Esportiva Handbol Calella. Le sanzioni verranno stabilite in base a quanto disposto dal Regolamento Disciplinare e il Regolamento delle Partite e le Competizioni della IHF e della Federazione Spagnola di Pallamano. In tutti i casi non previsti nel suddetto regolamento si procederà a risolvere in base a quanto disposto nei regolamenti della IHF e della Federazione Spagnola di Pallamano, e le sanzioni verranno inflitte da parte del Comitato di Competizione del Torneo. Le sentenze del Comitato di Competizione sono inappellabili.

12.) Qualsiasi reclamazione o protesta dovrà essere formulata per iscritto ed essere accompagnata da una cauzione di 20 euro. Questa cauzione verrà restituita agli interessati nel caso in cui il verdetto fosse a favore loro, e verrà trattenuta nel caso in cui il verdetto fosse contrario.

13.) I giocatori, i preparatori e i delegati che siano stati sanzionati con cartellino rosso dovranno abbandonare la panchina, immediatamente. 

14.) Ogni squadra ha l’obbligo di informarsi se è risultata qualificata per le semifinali o per la finale. Non vengono effettuati avvisi individuali. Il Comitato di Competizione del Torneo ha la sua sede principale nel padiglione sportivo di Calella, telefono: 93 769 44 00.

15.) La Unio Esportiva Handbol Calella non si fa responsabile di incidenti che possano prodursi durante il torneo. Tutti i giocatori dovranno essere assicurati. Tutti i giocatori dovranno essere iscritti alla federazione. Il Comitato di Competizione si riserva il diritto di controllare i cartellini e le date di nascita, quindi ogni giocatore dovrà essere munito di un documento che ne attesti l’età e del cartellino regolarmente legalizzato.

16.) Il solo fatto d’iniziare la competizione rappresenta per ogni squadra l’accettazione di queste norme.